blog
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Solologo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Solologo

facebook
twitter
youtube
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
06/06/2019, 16:01



Considerazioni-sulla-retrocessione-del-Foggia-calcio-in-Serie-C


 Come purtroppo tutti i tifosi del Foggia calcio sanno, nelle ultime 2 settimane la ns squadra del cuore è retrocessa in serie C 4 volte...



Comepurtroppo tutti i tifosi del Foggia calcio sanno, nelle ultime 2 settimane la nssquadra del cuore è retrocessa in serie C 4 volte:
-     una prima volta sul campo di Verona;
-     una seconda  volta a seguito di una iniqua ed assurdadelibera approvata a maggioranza dal direttivo della lega di B che,cristallizzando la classifica finale sulla base della retrocessione all’ultimoposto del Palermo a seguito di grave illecito amministrativo accertato dal tribunale federale, decretava loscorrimento della classifica in alto per effettuare i play off, ma non in bassostabilendo d’ufficio la ns retrocessione; delibera  poi annullata dal TAR del Lazio per grave edirreparabile danno.
-     una terza volta a seguito del mancatoaccoglimento da parte del Coni della legittima richiesta di rimodulare la nspenalizzazione per il format a 19 squadre della serie B;
-     una quarta volta quando il Tribunale federaledella FIGC, in sede di appello, ha rideterminato la sanzione del Palermo in 20punti di penalità da scontare nella classifica della stagione in corso,legittimando quindi i play off in corso di svolgimento, e stabilendo i play outtra Venezia e Salernitana, rispettivamente quint’ultima e quart’ultima dellaclassifica finale di serie B.
Come tutti sappiamo, grazie alle informazioni prese suinternet, le sentenze prese dai vari tribunale federali, a cui il Foggia Calcioha fatto legittimamente ricorso, sono sempre state decretate  da persone (giuristi, se non proprio giudici)molto vicine al Sig. Lotito, comproprietario della Salernitana e  convitato di pietra in tutte i legittimiricorsi fatti dal   Foggia,  e questo fatto a noi tutti è subito sembratomolto strano: possibile che il Sig. Lotito sia così potente a Roma ed inFederazione, ci siamo chiesti?
Ebbene da ieri tutti noi abbiamo avuto la risposta.
Il quotidiano la Repubblica nell’articolo relativo alloscandalo che ha colpito il Consiglio Superiore della Magistratura (CSM), organodi garanzia dell’autonomia ed indipendenza della magistratura in Italia, neldescrivere le riunioni carbonare notturne di giudici e politici che siriunivano per distribuire incarichi nelle Procure dei tribunali d’Italia, citatestualmente: ".....Per non dire del più eccentrico e incongruo dei frequentatoridi queste rimpatriate notturne, il presidente della Lazio Claudio Lotito. UnLotito più volte cliente della giustizia penale e dunque evidentementerassicurato dall’essere ammesso a quel salotto ristretto di magistrati dipotere......"
Ecco svelato l’arcano, ed ora meglio si comprendono leparole che il Sig. Lotito ha speso nei giorni scorsi in merito alle vicende"sportive" legate al Foggia Calcio: "i pareri legali restano tali, ciò checontano sono le sentenze".
Sì, certo, le sentenze: quelle emesse dagli amici degliamici.
Questo è il paese in cui viviamo, e quanto è accaduto inquesti giorni ne è una evidente rappresentazione.
Raccogliamo i nostri cocci e ricominciamo dalla serie C,o altra categoria, certi di avere incontrato un avversario imbattibile non  sul campo di calcio, ma nelle aule deitribunali.


1
Create a website