blog
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Solologo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Solologo

facebook
twitter
youtube
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
19/07/2019, 10:54



La-Luna-ringrazia-


 



Abbiamo appena ricordato lo sbarco sulla Luna che lei ci ha ringraziato dedicandoci un’eclisse. Costituisce un fenomeno naturale meno comune di quello del Sole, ma l’astro infuocato riscalda sempre il proprio satellite, perché la Luna, come gli amori più veri, è l’unica destinataria dei suoi raggi rassicuranti. Raggi che l’abbracciano durante la notte, per poi allontanarsi allo spuntare dell’alba, come i sogni. Alla luna, come agli innamorati, basta un riflesso, un cono d’ombra dell’amato per vivere, illuminata dal suo calore incessante. Come la ragazza infatuata, è priva di atmosfera finché non giunge il Sole a donarle energia. Come le emozioni forti, non bussa mai alla porta di casa, ma entra tra le persiane per accendere le anime, desiderose di conforto. Non ho mai capito se sia più corretto denominare il fenomeno eclissi ovvero eclisse, ma le emozioni non sono giuste o sbagliate. Sarebbe come pretendere di capire in un bacio quale labbra abbia agito per prima. Ed è sempre lì a fissarti, sicura che non cadrà mai, come la tua forza di andare avanti, perché, se lo facesse, le nostre speranze sarebbero sommerse dall’acqua, cambierebbero le maree, diventeremmo "lunatici". Mi piace guardarla, che sia crescente ovvero calante...Luna vale l’altra. 
 
Riproduzione riservata ai sensi dell’art 65 sulla legge del diritto d’autore 
Non si autorizza la riproduzione totale o parziale 



1
Create a website