blog
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Solologo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Solologo

facebook
twitter
youtube
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
08/06/2019, 16:59



Caffè,-la-bevanda-più-amata-al-mondo!-


 Appena svegli nella fretta mattiniera prima di correre al lavoro, a metà mattina al bar, dopo pranzo come digestivo e a merenda con dolcetti vari, il caffè rappresenta uno dei vizi più diffusi dell’intera umanità.



Appena svegli nella fretta mattiniera prima di correreal lavoro, a metà mattina al bar, dopo pranzo come digestivo e a merenda condolcetti vari, il caffè rappresenta uno dei vizi più diffusi dell’interaumanità. 
I primi in grado di apprezzarne l’aroma furono gli arabi e arabica ènominata la varietà più pregiata della pianta del coffea (nome latino delcaffè). 
Le varietà di pianta Coffea sono moltissime, ma le piùfamose per l’utilizzo del caffè sono la Coffea Robusta e la Coffea Arabica. LaArabica si coltiva nell’Africa orientale e regala un caffè di gusto leggero edaromatico; mentre la Robusta arriva dal sud-est asiatico e dà una bevanda digusto amarognolo contenendo circa il doppio di caffeina rispetto all’Arabica. 
Il caffè migliore è macinato al momento, ma oggi èfacile poter degustare un buon caffè anche in confezione solubile per chi hadavvero poco tempo e le nuove confezioni in sottovuoto o in atmosferaprotettiva agevolano il mantenimento del suo profumo. Gli studenti universitaridi tutto il mondo sono soliti sorseggiare l’antica e immortale bevanda durantela preparazione di difficili esami per poter sfruttare le sue note proprietàeccitanti dovute alla presenza della caffeina, sostanza chimica presente anchein altri vegetali. 
Molti sono i modi di preparazione del caffè e tuttiveloci e adatti per ogni occasione, variano da paese a paese. In Italia e inparticolare a Napoli lo fanno utilizzando una particolare caffettiera e quandodalla stessa ne esce il classico sbuffo, la capovolgono per poi attenderequalche istante e gustarlo in compagnia di amici e colleghi di lavoro. InAmerica si è soliti accompagnare il brunch, (breakfast e lunch-colazione/pranzoa metà mattina) con caffè preparato lungo con aggiunta di acqua, più scura è labevanda meno lungo è il caffè.
Per chi non riesce a soffrire le caratteristiche dellacaffeina esiste in commercio il tipo di caffè decaffeinato, meno gustoso, mapiù dolce. Di gran moda è il caffè marocchino con aggiunta di cacao, simile adun mini cappuccino, ma decisamente più goloso. Ideale a fine pranzo è il caffècorretto con aggiunta di liquore, perfetto è il liquore all’anice o una cremadi whisky, da evitare per il particolare gusto che ne scaturisce tutti iliquori alla frutta.Zuccherato con cannella è l’espresso brasiliano,mentre per chi ama i profumi della vaniglia può sfiziarsi con un caffèshakerato freddo.
L’ultima idea trendy che sta dilagando è un caffè ideato dauno chef catalano ed ha una soffice spuma di consistenza solida e si puòmangiare sul serio!
Per un’occasione speciale quasi al posto del solitococktail dopo cena da offrire agli ospiti.


1
Create a website