Si torna (a breve) a viaggiare in treno fino a Calenella. Ferrovie del Gargano:”tempi burocratici e la linea sarà riattivata”

Ferrovie del Gargano comunica di avere ottenuto il via libera a poter riattivare il servizio sulla tratta ferroviaria Ischitella-Calenella. Si potrà nuovamente raggiungere in treno la stazione di Calenella, ultima fermata per poi raggiungere (in autobus) le località del Gargano.

In questi giorni è stato consegnato a Ferrovie del Gargano il primo dei quattro Treni POP destinati ad ampliare la flotta aziendale. Il “Pop 103 035” è un elettrotreno costruito dalla Alstom Ferroviaria a Savigliano, in provincia di Cuneo, e destinato ai servizi regionali. Un convoglio di ultima generazione per meglio soddisfare le esigenze dei pendolari e che presto entrerà in esercizio sulle tratte ferroviarie Foggia-Rodi-Peschici Calenella e Foggia-Lucera.

Abbiamo chiesto a Ferrovie del Gargano di conoscere le tempistiche necessarie alla riapertura del servizio.

Questa la risposta: Tempi burocratici e la linea sarà riattivata. Lo comunicheremo per tempo su tutti i nostri canali media”.

Possiamo ipotizzare che il servizio sarà riattivato entro Pasqua?” Proviamo ad insistere.

Speriamo. Sono solo tempi tecnici. Ormai è fatta.” Ci rispondono

Riportiamo il comunicato di Ferrovie del Gargano relativo alla riattivazione del servizio fino a Calenella.

L’ANSFISA (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali) ha dato il via libera al rilascio dell’autorizzazione di messa in servizio del sottosistema strutturale Controllo Comando e Segnalamento sulla tratta ferroviaria Ischitella-Peschici Calenella della linea ferroviaria San Severo-Peschici Calenella gestita da Ferrovie del Gargano. Questo significa che la tratta in questione dopo i lavori di implementazione del sistema di controllo della marcia del treno, finanziati con 9 milioni di euro a valere sulle risorse FSC 2014-2020, ha ottenuto l’autorizzazione alla messa in servizio e allo switch-off.