Sabato 10 agosto l’esordio del Foggia 2024-25 allo “Zaccheria”

La Lega Pro ha ufficializzato la composizione dei raggruppamenti del Primo e Secondo Turno Eliminatorio della Coppa Italia Serie C 2024-2025.

Sono 56 le società ammesse al Primo Turno Eliminatorio, suddivise in quattro gruppi.
Il Foggia è stato collocato nel gruppo 4 con Turris, Potenza, Crotone, Cavese, Acr Messina, Benevento, Picerno, Audace Cerignola, Team Altamura, Trapani, Taranto, Sorrento, Monopoli.

Il Primo Turno Eliminatorio si svolge in gara unica ad eliminazione diretta. Otterranno la qualificazione al turno successivo le società che avranno segnato il maggior numero di reti.
In caso di parità nel numero di reti segnate al termine della gara, verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno.
Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio”.

L’esordio dei rossoneri è previsto per sabato 10 agosto, alle ore 21, tra le mura amiche, visto che il teatro dell’incontro sarà lo stadio “Pino Zaccheria”.

Queste le gare in programma nel gruppo 4:

SABATO 10 AGOSTO 2024
Gara P22
FOGGIA – MONOPOLI Ore 21.00 Stadio “Pino Zaccheria”, Foggia
Gara P23
CAVESE – TRAPANI Ore 21.00 Stadio Comunale “Simonetta Lamberti”, Cava de’ Tirreni (SA)
Gara P24
CROTONE – ACR MESSINA Ore 21.00 Stadio “Ezio Scida”, Crotone
Gara P25
POTENZA – AUDACE CERIGNOLA Ore 21.00 Stadio “Alfredo Viviani”, Potenza

DOMENICA 11 AGOSTO 2024
Gara P26
PICERNO – SORRENTO Ore 21.00 Stadio Comunale “Donato Curcio”, Picerno (PZ)
Gara P27
TURRIS – TEAM ALTAMURA Ore 21.00 Stadio “Amerigo Liguori”, Torre del Greco (NA)
Gara P28
BENEVENTO – TARANTO Ore 21.00 Stadio “Ciro Vigorito”, Benevento

Nel Secondo Turno Eliminatorio, la vincente dell’incontro CAVESE-TRAPANI, affronterà tra le mura amiche la vincente di FOGGIA-MONOPOLI.

Il Secondo Turno Eliminatorio si svolge in gara unica ad eliminazione diretta. Otterranno la qualificazione al turno successivo le società che avranno segnato il maggior numero di reti.
In caso di parità nel numero di reti segnate al termine della gara, verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno.
Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio”.

In un ipotetico passaggio agli ottavi di finale, il Foggia incontrerebbe la vincente di Crotone-Messina, che dovrà affrontare nel Secondo Turno Eliminatorio il Catania, qualificato di diritto.