Play-off andata semifinali: vince la Carrarese di misura sul Benevento, pari e patta tra Avellino e Vicenza.

Si sono disputate le gare di andata delle semifinali play-off di Lega Pro per decidere la quarta
promossa in cadetteria. La Carrarese vince di misura in casa sul Benevento di mister Auteri,
mentre nel big match del Partenio, finisce a reti inviolate la sfida tra i lupi irpini e biancorossi
veneti.


Avellino – Vicenza 0-0
Allo stadio Partenio-Lombardi, l’Avellino di mister Pazienza e il Vicenza del suo omólogo
Vecchi chiudono il match di andata in parità a reti inviolate, rimandando così il tutto alla gara
di ritorno che si prevede avvincente ed aperta a qualsiasi risultato. Nonostante una
prestazione convincente, i biancoverdi campani, un po’ per imprecisione (gol divorato da Marconi nel.finale) e un po’ per sfortuna (vedi le due traverse colpite da Cionek nel primo tempo e da Gori nella ripresa). non riescono ad avere la meglio sui biancorossi veneti che nel finale, rischiano anche di vincerla se non fosse stato per Ghidotti, che compie un prodigio su Golemic nel recupero.


Carrarese – Benevento 1-0
In una gara molto tirata e tatticamente equilibrata, la Carrarese di mister Calabro riesce ad
avere la meglio di misura sulle streghe, grazie alla rete al 61’ di Finotto che finalizza di testa
un ottimo assist di Imperiale. Dopo il gol, il Benevento accusa il colpo e nemmeno con
l’ingresso dell’artiglieria pesante (Ferrante e Starita), riesce a raddrizzare le sorti
dell’incontro. La Carrarese dal suo canto, nonostante il vantaggio non ha mai rinunciato a
giocare in zona offensiva. Ora tutto è rimandando alla gara di ritorno del Vigorito dove i
campani saranno chiamati a fare la partita, se vorranno passare alla finale.
Le gare di ritorno a campi invertiti, sono previste per il prossimo 2 giugno.