blog

Supplemento alla testata giornalistica www.miticochannel.com,  registrata presso il Tribunale di Foggia. 17/17 r.p. 4089/17 3/11/2017
Direttore Responsabile: Tiziano Francesco Errichiello - Editore: Associazione culturale Mitico channel - Foggia - C.F. 94099490719 - P.IVA 04040440713

Le opere prodotte in collaborazione con esso sono da intendersi realizzate a titolo completamente gratuito.

Per gli utilizzatori del sito sono disponibili le Note legali, la normativa GDPR e lo Statuto dell'Associazione nella pagina dedicata

La cookie-policy è in questa pagina

ATTENZIONE: Per tutti gli articoli l'editore dichiara che la riproduzione è esplicitamente riservata ai sensi dell’art. 65 della legge sul diritto d’autore. Non si autorizza la riproduzione totale o parziale. 

 

Solologo
Mitico magazine
Solologo

facebook
twitter
youtube

Statuto


Articolo 1
È costituita l’Associazione culturale denominata “Mitico channel“
L’Associazione ha sede in Foggia, via Pasquale Manerba, 8 e potrà istituire o chiudere sedi secondarie o sezioni anche in altre città d’Italia o all’estero mediante delibera del Consiglio Direttivo.
La sede potrà essere trasferita con semplice delibera di assemblea.
L’Associazione è apartitica e si atterrà ai seguenti principi: assenza di fine di lucro, democraticità della struttura, elettività e gratuità delle cariche sociali.
Essa può perseguire i propri scopi aderendo ad Associazioni o Federazioni nazionali, internazionali o soprannazionali i cui statuti non siano in contrasto con il presente Statuto. Inoltre, per agevolare il perseguimento delle proprie finalità, l’Associazione può favorire la costituzione di Consorzi promozionali operativi e di servizi.
L’Associazione è disciplinata dal presente statuto e dagli eventuali regolamenti che, approvati secondo le norme statutarie, si rendessero necessari per meglio gestire specifici rapporti associativi o attività.
Articolo 2
L’Associazione è costituita nel rispetto delle norme della Costituzione Italiana e del codice civile e della legislazione vigente.
Potrà adottare, su delibera del Consiglio Direttivo, le procedure previste dalla normativa per l’ottenimento della personalità giuridica ed il riconoscimento d’ente morale.
La durata dell’Associazione è illimitata.
Articolo 3
L’Associazione non ha scopo di lucro.
È pertanto fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.
Eventuali avanzi di gestione dovranno essere reinvestiti a favore di attività istituzionali statutariamente previste.
La quota associativa non è rivalutabile ed è intrasmissibile ad eccezione dei trasferimenti a causa di morte.
Articolo 4
L’Associazione “Mitico channel “ si propone di promuovere, sviluppare e perseguire finalità culturali inerenti l’editoria locale di Capitanata al fine di favorire la loro diffusione, con particolare attenzione alle nuove tecnologie e all’utilizzo del web, per migliorare l’accesso a tali prodotti anche da parte di chi vive distante dal territorio di riferimento.
Particolare attenzione sarà dedicata a coloro i quali, per qualsiasi motivo, vivono lontano dalla Puglia per consentire di mantenere vivo il legame con la terra di origine. 
Per perseguire gli scopi sociali l’Associazione si propone di:
- gestire siti web, web tv, pagine sui social network; fornire un servizio di supporto tecnologico e di know how ai propri associati per diffondere e supportare le produzioni culturali o giornalistiche; 
- curare l’aspetto editoriale di giornali, libri, opuscoli, atti di convegni, di seminari, studi e ricerche, materiale didattico; 
- promuovere la diffusione della cultura e dell’arte anche attraverso una partecipazione attiva e collettiva a manifestazioni come fiere nazionali e internazionali; 
- divulgare attraverso tavole rotonde, convegni, conferenze, mostre, giornate di studio, gruppi di lavoro, concorsi, premiazioni, seminari, festival, eventi, rassegne e spettacoli in genere ecc. i temi derivanti dalle attività realizzate, utilizzando anche le nuove tecnologie di rete e multimediali;
- svolgere attività di consulenza e collaborazione con enti, biblioteche, associazioni, privati e altri soggetti che intendono sviluppare iniziative a sostegno della promozione culturale;
- proporsi  come specifico punto di riferimento e/o come struttura di servizio per i soci persone fisiche e persone giuridiche, e per i non soci aziende, imprese, università e in genere per enti pubblici e privati relativamente alla sua missione istituzionale; 
- svolgere direttamente o organizzare servizi a supporto delle attività di soci e non soci, quali – a titolo di  esempio non esaustivo – lo streaming di programmi rientranti nel perimetro delle finalità associative;
- favorire lo sviluppo della conoscenza e della cultura e lo scambio delle reciproche esperienze e idee attraverso lo svolgimento delle attività editoriali e culturali in Italia e all’estero e la promozione d’iniziative destinate all’approfondimento degli scopi statutari;
- organizzare iniziative culturali a carattere locale, nazionale e internazionale;
- svolgere corsi, manifestazioni, convegni, dibattiti, mostre, seminari e ricerche di ogni tipo, per il raggiungimento e la diffusione dei propri scopi e delle proprie ricerche e/o studi; 
- organizzare eventi multimediali, stipulare convenzioni con Enti pubblici e privati per la gestione di corsi e seminari e/o per la fornitura di servizi, nell’ambito dei propri scopi istituzionali.
L’Associazione può operare in Italia ed all’estero, nei modi e con gli strumenti ritenuti di volta in volta idonei per il conseguimento delle finalità statutarie; si avvale di ogni strumento utile al raggiungimento degli scopi sociali ed in particolare della collaborazione con gli Enti locali, anche attraverso la stipula di apposite convenzioni, della partecipazione ad altre associazioni, società o Enti aventi scopi analoghi o connessi ai propri.
Potrà inoltre svolgere qualsiasi altra attività culturale o ricreativa e compiere qualsiasi operazione economica o finanziaria, mobiliare o immobiliare, per il migliore raggiungimento dei propri fini.
L’associazione potrà, esclusivamente per scopo di autofinanziamento e senza fine di lucro, esercitare le attività marginali previste dalla legislazione vigente.
Articolo 5
Possono far parte dell’associazione in numero illimitato tutti coloro che si riconoscono nello Statuto ed intendono collaborare per il raggiungimento dello scopo sociale.
Possono chiedere di essere ammessi come soci le persone fisiche, le persone giuridiche, le Associazioni o gli Enti senza fini di lucro mediante domanda scritta sulla quale decide, senza obbligo di motivazione, il Consiglio Direttivo.
Tutti i Soci, indipendentemente dalle differenze appresso specificate, condividono gli scopi dell’Associazione, s’impegnano al suo sviluppo con il versamento della quota d’ingresso e del contributo annuo stabiliti dall’Assemblea ed usufruiscono dei servizi e delle facilitazioni derivanti dall’appartenenza all’Associazione.
I soci, possono essere :
- Fondatori
Sono tali le persone fisiche o giuridiche che hanno firmato l’Atto Costitutivo e quelle che successivamente, con deliberazione insindacabile ed inappellabile del Consiglio Direttivo, saranno ammessi con tale qualifica in relazione alla loro fattiva opera nell’ambito dell’Associazione;
- Ordinari - persone fisiche
Tutti i Soci che siano persone fisiche e che non abbiano la qualifica di Fondatori;
- Ordinari - persone giuridiche
Tutti i Soci che siano persone giuridiche che non abbiano la qualifica di Fondatori;
- Ordinari – Associazioni o Enti senza fini di lucro
Tutti i soci che siano Associazioni o Enti senza fini di lucro e che non abbiano la qualifica di Fondatori 
Possono essere stabilite quote sociali differenti per ogni categoria di socio, ma ciò non comporta differenza alcuna nel diritto di voto.
I soci che siano Persone Giuridiche, Associazioni o Enti devono nominare all’atto della richiesta d’iscrizione un rappresentante e si devono impegnare a comunicare eventuali variazioni.
Articolo 6
Gli associati sono tenuti ad osservare le disposizioni statutarie e regolamentari nonché le direttive e le deliberazioni che, nell’ambito delle disposizioni medesime, sono emanate dagli organi dell’associazione.
Tutti i soci concorrono a determinare l’attività della Associazione ed hanno diritto di ottenere dagli organi di questa tutte le notizie e le informazioni disponibili.
Hanno diritto di iniziativa, che si esercita anche sotto forma di proposta, trasmessa al Presidente, che la inserisce all’ordine del giorno della prima seduta utile dell’Assemblea o del Consiglio Direttivo, secondo le rispettive competenze.
Articolo 7
La qualità di socio si perde per:
- Decesso.
- Mancato pagamento della quota sociale: la decadenza avviene su decisione del Consiglio Direttivo trascorsi tre mesi dal mancato versamento della quota sociale annuale.
- Dimissioni: ogni socio può recedere dall’associazione in qualsiasi momento dandone comunicazione scritta al Consiglio Direttivo; tale recesso ha decorrenza immediata fermo  restando l’obbligo del pagamento della quota sociale per l’anno in corso.
- Espulsione: il Consiglio Direttivo delibera l’espulsione, previa contestazione degli addebiti e sentito il socio interessato, se possibile e richiesto dallo stesso, per atti compiuti in contrasto a quanto previsto dal presente statuto o qualora siano intervenuti gravi motivi che rendano incompatibile la prosecuzione del rapporto associativo.
Gli associati che abbiano comunque cessato di appartenere all’associazione non possono richiedere i contributi versati e non hanno alcun diritto sul patrimonio dell’associazione stessa.
Articolo  8
Le risorse economiche per il conseguimento degli scopi ai quali l’associazione è rivolta e per sopperire alle spese di funzionamento dell’associazione saranno costituite da:
- le quote sociali annue stabilite dal Consiglio Direttivo;
- le erogazioni liberali degli associati e dei terzi;
- i contributi dello Stato, delle Regioni, di Enti locali, di Enti o istituzioni pubblici, anche finalizzati al sostegno di specifici e documentati programmi realizzati nell’ambito dei fini statutari;
- i contributi dell’Unione Europea e di organismi internazionali;
- entrate derivanti da prestazioni di servizi convenzionati;
- entrate derivanti da attività commerciali e produttive marginali, e proventi delle cessioni di beni e servizi agli associati e a terzi;
- entrate derivanti da iniziative promozionali finalizzate al proprio finanziamento quali manifestazioni, feste e sottoscrizioni anche a premi;
- da ogni altro contributo, compresi eredità, donazioni, lasciti e rimborsi dovuti a convenzioni, che soci, non soci, enti pubblici o privati, diano per il raggiungimento dei fini dell’associazione;
- altre entrate compatibili con le finalità sociali.
Il patrimonio sociale indivisibile è costituito da beni mobili ed immobili, donazioni, lasciti o successioni.
Articolo 9
Sono organi dell’associazione:
a) l’Assemblea dei Soci;
b) il Consiglio Direttivo;
c) il Presidente;
d) il Collegio dei revisori;
Tutte le cariche elettive sono gratuite, è ammesso il solo rimborso delle spese documentate.
Articolo 10
L’Assemblea dei soci è il momento fondamentale di confronto, atto ad assicurare una corretta gestione dell’Associazione. 
L’assemblea regolarmente costituita rappresenta l’universalità degli associati e le sue deliberazione prese in conformità alla legge ed al presente statuto obbligano tutti gli associati.
L’assemblea  può essere ordinaria e straordinaria.
L’assemblea è il massimo organo deliberante.
In particolare l’assemblea ordinaria ha, il compito:
a) di ratificare l’entità delle quote sociali annue stabilita dal Consiglio Direttivo;
b) di approvare il bilancio consuntivo e quello preventivo dell’associazione;
L’assemblea straordinaria ha il compito di:
a) deliberare sulle modifiche dello statuto dell’associazione;
b) deliberare sullo scioglimento dell’associazione stessa;
Articolo 11
L’Assemblea è convocata dal Presidente, almeno una volta all’anno per stabilire gli indirizzi e i programmi generali dell’attività e per discutere la relazione del Consiglio Direttivo sulla gestione dell’Associazione, contenente anche gli indirizzi economici e finanziari.
Essa deve inoltre essere convocata ogni qualvolta ciò venga richiesto dal Presidente dell’associazione, dal Consiglio Direttivo o da almeno un terzo dei soci.
Le adunanze dell’Assemblea si terranno di norma presso la sede dell’Associazione, ma potranno altresì svolgersi in qualunque altro luogo sia in Italia sia all’estero.
È ammessa la partecipazione in videoconferenza, se tecnicamente possibile.
Le convocazioni devono essere inviate ai soci con un preavviso di almeno dieci giorni di calendario rispetto a quello fissato per la riunione.
La convocazione effettuata con avviso scritto da diffondere a mezzo fax, o posta elettronica, o telegramma o con affissione in sede o con avviso sul sito o sui social network di riferimento dell’Associazione. Nel caso di particolare urgenza la convocazione potrà avvenire con preavviso di 24 ore.
Nella convocazione dovranno essere specificati l’ordine del giorno, la data, il luogo e l’ora dell’adunanza, sia di prima che di eventuale seconda convocazione. L’assemblea può essere convocata in seconda convocazione in ora successiva dello stesso giorno della prima convocazione.
Articolo 12
Hanno diritto di intervenire all’assemblea i soci in regola con il versamento della quota sociale. Essi possono farsi rappresentare da altro socio mediante delega scritta.
Articolo 13
Ogni socio  maggiore d’età ha diritto ad un voto per l’approvazione e le modificazioni dello statuto e dei regolamenti e per la nomina degli organi direttivi dell’associazione.
L’Assemblea dei soci delibera validamente con il voto favorevole della maggioranza dei partecipanti ed è validamente costituita quando in prima convocazione è presente o rappresentata per delega almeno la metà degli aventi diritto al voto. In seconda convocazione l’Assemblea è validamente costituita qualsiasi sia il numero dei soci presenti e le deliberazioni sono approvate col voto favorevole della maggioranza dei presenti.
Nel conteggio della maggioranza dei voti non si tiene conto degli astenuti.
Per la modificazione del presente statuto o per deliberare lo scioglimento dell’associazione occorre il voto favorevole di almeno il settantacinque per cento degli associati intervenuti sia in prima che in seconda convocazione e il parere favorevole del Consiglio Direttivo.
I verbali delle Assemblee sono redatti e trascritti sul registro dei verbali delle Assemblee, da un segretario nominato di volta in volta dal Presidente.
Le decisioni prese dall’assemblea, sia ordinaria che straordinaria,  impegnano tutti i soci sia dissenzienti che assenti.
Ogni socio ha diritto di consultare il verbale dei lavori redatto dal segretario e sottoscritto dal presidente.
Articolo 14
Il Presidente è eletto dall’Assemblea; nella stessa riunione e con le stesse modalità si elegge il Vice Presidente che assume funzioni vicarie. Il Presidente ed il Vice Presidente durano in carica tre anni e sono rieleggibili. La prima nomina è ratificata nell’atto costitutivo.
Il Presidente ha la rappresentanza legale dell’Associazione nei confronti di terzi e presiede le adunanze del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea dei Soci.
Il Presidente è rappresentante e garante del volere dell’Assemblea.
Il Presidente ha i poteri della normale gestione ordinaria dell’Associazione e gli potranno essere delegati altresì eventuali poteri che il Consiglio Direttivo ritenga di delegargli, anche di straordinaria amministrazione.
In particolare compete al Presidente: 
- Predisporre le linee generali del programma stilato dall’Assemblea delle attività annuali ed a medio termine dell’Associazione;
- Convocare e presiedere l’Assemblea e il Consiglio Direttivo, eseguire le deliberazioni, firmare, anche a mezzo di componenti del Consiglio Direttivo da lui delegati, gli atti relativi alla gestione;
- Stipulare i contratti e le convenzioni;
- Ordinare le spese, nei limiti degli stanziamenti di bilancio e delle deliberazioni degli organi dell’Associazione e disporre per gli incassi firmando i relativi mandati;
- Redigere la relazione consuntiva annuale sull’attività dell’Associazione nel rispetto di quanto deliberato dall’Assemblea;
- Aprire rapporti di conto corrente o similari a nome dell’Associazione, senza limitazione di operatività e a firma singola;
- Vigilare sulle strutture e sui servizi dell’Associazione;
- Determinare i criteri organizzativi che garantiscano efficienza, efficacia, funzionalità e puntuale individuazione delle opportunità ed esigenze per l’Associazione e gli associati;
- Emanare i regolamenti interni degli organi e strutture dell’associazione.
Il presidente, inoltre, individua, istituisce e presiede comitati operativi, tecnici e scientifici determinandone la durata, le modalità di funzionamento, gli obiettivi ed i compensi.
Articolo 15
Il Consiglio Direttivo esegue i mandati dell’Assemblea che gli affida tutti i poteri per l’amministrazione ordinaria e straordinaria dell’Associazione nei limiti e nelle finalità statutarie.
Il Consiglio Direttivo è composto da un minimo di 2 ad un massimo di undici membri eletti dall’Assemblea dei Soci; il Presidente ed il vicepresidente ne fanno parte di diritto.
L’assemblea elegge il Consiglio Direttivo, determinando di volta in volta il numero dei componenti. Il Consiglio Direttivo ha il compito di attuare le direttive generali, stabilite dall’assemblea, e di promuovere ogni iniziativa volta al conseguimento degli scopi sociali.
Al Consiglio Direttivo compete inoltre di assumere tutti i provvedimenti necessari per l’amministrazione ordinaria e straordinaria, l’organizzazione e il funzionamento dell’associazione, l’assunzione eventuale di personale dipendente; di predisporre il bilancio dell’associazione, sottoponendolo poi all’approvazione dell’assemblea; di stabilire le quote annuali dovute dai soci.
Il Consiglio Direttivo può demandare ad uno o più consiglieri lo svolgimento di determinati incarichi e delegare a gruppi di lavoro lo studio di problemi specifici.
Articolo 16
Il Consiglio Direttivo nomina tra i suoi membri il vicepresidente, il tesoriere e il segretario.
Sarà in facoltà del Consiglio Direttivo preparare e stilare un apposito regolamento che, conformandosi alle norme del presente statuto, dovrà regolare gli aspetti pratici e particolari della vita dell’associazione.
Detto regolamento dovrà essere sottoposto per l’approvazione all’assemblea che delibererà con le maggioranze ordinarie.
Articolo 17
I membri del Consiglio Direttivo durano in carica tre anni e sono rieleggibili. 
Se vengono a mancare uno o più consiglieri, il Consiglio Direttivo provvede a sostituirli nominando al loro posto il socio o soci che nell’ultima elezione assembleare seguono nella graduatoria della votazione.
In ogni caso i nuovi consiglieri scadono insieme a quelli che sono in carica all’atto della loro nomina.
Se vengono a mancare consiglieri in numero superiore alla metà, il presidente deve convocare l’assemblea per nuove elezioni.
Articolo 18
Il Consiglio Direttivo si raduna su invito del presidente ogni qualvolta se ne dimostra l’opportunità, oppure quando ne facciano richiesta scritta almeno due membri del Consiglio stesso.
Le adunanze del Consiglio si terranno di norma presso la sede dell’Associazione, ma potranno altresì svolgersi in qualunque altro luogo sia in Italia sia all’estero.
Ogni membro del Consiglio Direttivo dovrà essere invitato alle riunioni almeno tre giorni prima; solo in caso di urgenza il Consiglio Direttivo potrà essere convocato nelle ventiquattro ore. La convocazione della riunione può essere fatta a mezzo lettera raccomandata, o da consegnare a mano, o con una delle modalità indicate all’articolo 11 per la convocazione dell’Assemblea dei soci.
L’avviso di convocazione dovrà indicare gli argomenti posti all’ordine del giorno.
Articolo 19
Per la validità della riunione del Consiglio Direttivo è necessaria la presenza della maggioranza dei membri dello stesso.
Il mancato intervento a tre sedute consecutive senza valida giustificazione produce la decadenza d’ufficio del membro del Consiglio.
La riunione è presieduta dal presidente dell’associazione o, in caso di sua assenza dal vicepresidente o in assenza di quest’ultimo da altro membro del Consiglio più anziano per partecipazione all’associazione.
Le funzioni di segretario sono svolte dal segretario dell’associazione o in casi di sua assenza o impedimento da persona designata da chi presiede la riunione.
Le deliberazioni sono prese a maggioranza di voti; in caso di parità prevale il voto di chi presiede.
Delle deliberazioni stesse sarà redatto verbale sottoscritto dal presidente e dal segretario.
Articolo 20
L’assemblea, qualora lo ritenga opportuno, può eleggere il Collegio dei Revisori che è composto da tre soci eletti dall’Assemblea al di fuori dei componenti del Consiglio Direttivo e dura in carica tre anni. 
Il collegio verifica periodicamente la regolarità formale e sostanziale della contabilità, redige apposita relazione da allegare al bilancio preventivo e consuntivo. 
Ha il compito di partecipare alle riunioni del consiglio direttivo e dell’assemblea, verificare e controllare l’operato del consiglio direttivo dell’associazione per verificarne la rispondenza agli scopi statutari ed alla normativa vigente.
Verifica periodicamente la regolarità formale e sostanziale della contabilità, redige apposita relazione da allegare al bilancio preventivo e consuntivo. 
Il compenso ai membri il collegio dei revisori, se esterni alla associazione, è determinato dal consiglio direttivo nel rispetto della legislazione vigente.
Articolo 21
L’esercizio va dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno.
Ogni anno debbono essere redatti dal Consiglio Direttivo il bilancio preventivo ed il bilancio consuntivo da sottoporre all’Assemblea per l’approvazione.
L’Associazione delibera entro il 31 dicembre il bilancio di previsione per l’anno successivo, osservando i principi dell’universalità, dell’integrità e del pareggio economico e finanziario.
Il bilancio consuntivo deve essere approvato entro i primi quattro mesi dell’anno successivo alla chiusura dell’esercizio.
Non possono essere assunti impegni di spesa eccedenti le disponibilità finanziarie accertate ed indicate in bilancio, se non previo reperimento di ulteriori finanziamenti di pari importo.
L’eventuale disavanzo accertato alla fine dell’esercizio finanziario deve essere riassorbito negli esercizi successivi secondo un piano approvato dall’Assemblea.
Il bilancio di previsione e il conto consuntivo devono essere accompagnati dalla relazione del Presidente sull’andamento della gestione sociale.
Articolo 22
L’Assemblea delibera lo scioglimento dell’Associazione con il parere favorevole dei due terzi dei soci presenti in Assemblea,  l’Assemblea è validamente costituita con la presenza diretta, o per delega autenticata dal presidente, della maggioranza dei soci aventi diritto al voto.
Può essere nominato il liquidatore per le attività conseguenti allo scioglimento e deliberata la destinazione dell’avanzo patrimoniale.
L’avanzo patrimoniale deve in ogni caso essere devoluto ad altre associazioni con finalità analoghe o ai fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’articolo 3, comma 190, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, e salvo diversa destinazione imposta dalla legge.
Articolo 23
Per quanto non contenuto nel presente statuto, valgono le norme ed i principi del codice civile.

Note legali
 

Supplemento alla testata giornalistica www.miticochannel.com,  registrata presso il Tribunale di Foggia. 17/17 r.p. 4089/17 3/11/2017
Direttore Responsabile: Tiziano Francesco Errichiello - Editore: Associazione culturale Mitico channel - Foggia - C.F. 94099490719 - P.IVA 04040440713


 Limitazione Responsabilità

Si prega di leggere attentamente il presente disclaimer in quanto l’utilizzo del sito da parte dell’utente implica l’accettazione delle condizioni in esso presenti. Il gestore del sito si riserva il diritto di apportare in qualsiasi momento modifiche al disclaimer e alle condizioni ivi contenute. Le eventuali modifiche verranno pubblicate in questa pagina del sito. L’utente è tenuto a verificare il disclaimer ogni volta che effettua l’accesso al sito, in quanto l’utilizzo dello stesso, una volta pubblicate le eventuali modifiche, comporterà l’accettazione di tali modifiche da parte dello stesso utente.

- Il gestore del sito si impegna affinché  le notizie e le informazioni rese disponibili mediante lo stesso siano aggiornate ed esenti da errori, inesattezze od omissioni. Tuttavia, anche in relazione alla natura volatile dell’informazione in Internet e alla velocità con cui le notizie e le informazioni divengono obsolete, il gestore non può fornire alcuna garanzia in merito all’affidabilità e all’esattezza delle notizie e delle informazioni riportate e declina pertanto ogni responsabilità per qualsiasi eventuale danno, diretto, indiretto, incidentale e consequenziale legato all’uso, proprio o improprio delle informazioni contenute in questo sito.

- Il gestore del sito effettua il massimo sforzo per impedire la pubblicazione da parte degli utenti del sito, in tutte le sue categorie, nella chat e in tutti gli spazi dove possono interagire gli utenti e i visitatori, di commenti che possano risultare offensivi o potenzialmente lesivi di diritti di terzi. A tal fine il gestore si riserva la facoltà di non consentire la pubblicazione o di cancellare senza preavviso e a proprio insindacabile giudizio qualsiasi commento e/o contenuto ritenuto offensivo o potenzialmente lesivo di diritti di terzi. A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo il gestore segnala che non sarà consentita la pubblicazione, o saranno comunque rimossi, messaggi a contenuto calunnioso o diffamatorio, aventi carattere razzista o discriminatorio in riferimento a razza sesso, religione, contenenti informazioni pubblicitarie o inneggianti a partiti politici, sette o movimenti terroristici. Non sarà inoltre consentita la pubblicazione, o saranno comunque rimossi, messaggi contenenti informazioni potenzialmente riservate, o che contengano dati personali di soggetti terzi.

- In ogni caso, indipendentemente da quanto indicato al punto precedente, ogni responsabilità derivante, in modo diretto o indiretto, dal contenuto di messaggi pubblicati da soggetti terzi o, comunque, diversi dal gestore del sito, è da addebitarsi all’autore del messaggio stesso, con ciò intendendosi declinata da parte del gestore del sito qualsivoglia responsabilità che non sia inderogabilmente prevista in capo allo stesso dalla legge.

Il gestore del sito resta in ogni caso a disposizione per eseguire la cancellazione, su richiesta degli interessati, di dati personali eventualmente immessi sul sito da parte di soggetti terzi. Per ogni chiarimento o richiesta gli interessati possono inviare una e-mail all’indirizzo:  redazione@miticomagazine.com

- All’interno del sito possono essere presenti link a siti di soggetti terzi. Il gestore del sito non opera alcun controllo sui contenuti, i prodotti o i servizi eventualmente offerti, le policies sulla privacy e sulla sicurezza adoperate, e le modalità di funzionamento di tali siti. Il gestore non è pertanto responsabile delle eventuali violazioni di legge poste in essere attraverso tali siti. Alcune pagine potrebbero inoltre contenere materiale dannoso, non gradito o offensivo per taluni utenti - visitatori. La navigazione su siti di terzi avviene pertanto a rischio e pericolo esclusivo degli utenti e il gestore del sito declina sin d’ora ogni responsabilità in merito ai danni eventualmente subiti da quest’ultimo durante la navigazione su tali siti.

Disclaimer & Copyright

Questo sito ed il materiale in esso contenuto (quali testi, immagini, vesti grafiche, video, audio, software e ogni altra forma di proprietà intellettuale) possono costituire opere dell’ingegno e pertanto possono essere tutelati dalla legge sul diritto d’autore. La violazione dei diritti in essa previsti può quindi comportare l’applicazione delle sanzioni penali o amministrative previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 22 aprile 1941, n. 633, oltre alle sanzioni civili previste dal codice civile italiano. 

Le opere delle quali viene indicata la fonte sono di proprietà esclusiva dei rispettivi titolari dei diritti e dei loro aventi causa. Ove non diversamente indicato, tutti i diritti appartengono in via esclusiva al gestore di www.miticomagazine.com. Il materiale contenuto in questo sito non può pertanto essere riprodotto, con qualsiasi mezzo analogico o digitale, in modo diretto o indiretto, temporaneamente o permanentemente, in tutto o in parte, senza l’autorizzazione scritta del gestore di www.miticomagazine.com, fatta eccezione per le riproduzioni effettuate ad uso esclusivamente personale, per le riproduzioni temporanee prodromiche alla navigazione del sito stesso o per i contenuti espressamente disponibili con licenza Creative Commons. 

Tutti i marchi, registrati e non, e altri segni distintivi presenti nel sito appartengono ai legittimi proprietari e non sono concessi in licenza né in alcun modo fatti oggetto di disposizione, salvo espressamente indicato. È fatto in particolare divieto di utilizzare il logo, le immagini e la grafica di www.miticomagazine.com, senza il preventivo consenso scritto del gestore. 

In ogni caso chi intende utilizzare i nostri contenuti, può farne richiesta per email scrivendo a: 
 redazione@miticomagazine.com

www.miticomagazine.com intende rispettare pienamente i diritti di proprietà intellettuale di soggetti terzi. Ciò nonostante, se qualcuno ritenesse di essere leso nei propri diritti esclusivi può contattare www.miticomagazine.com per ottenere la rimozione del materiale protetto o per ricercare soluzioni stragiudiziali sulla questione

Privacy: gestione e trattamento dei dati

Questa informativa è resa ai sensi del Regolamento Europeo 679/2016 in materia di Protezione dei Dati Personali (GDPR) - evoluzione più ampia del Decreto Legislativo 196/2003 noto anche come "Decreto Privacy" - a coloro che interagiscono con il sito "Mitico magazine" a partire dall'indirizzo www.miticomagazine.com.
È resa esclusivamente per il sito e non anche per altri siti Web che possono essere consultati dall'utente tramite link.
Il sito assicura il massimo impegno per la protezione della privacy dei propri utenti e l'utilizzo di tecnologie adeguate a garantire la sicurezza dei navigatori del proprio sito Web.

 

Titolare del trattamento dei dati personali

Titolare del trattamento è Biagio Porricelli in qualità di Presidente pro-tempore dell’Associazione culturale Mitico channel proprietaria del sito " Mitico magazine" a cui è possibile rivolgersi per far valere i propri diritti come sancito dalle sezioni 3 e 4 del Regolamento Europeo (UE) 2016/679.

Le informazioni raccolte, non verranno in nessun caso comunicate a terzi, se non per l'erogazione dei servizi richiesti, nei casi previsti per legge, durante un procedimento legale, o per ragioni di pubblico interesse.
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali riportati nei form di contatto presenti sul sito. Il loro mancato conferimento, potrebbe però comportare l'impossibilità di ottenere il servizio richiesto.

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica, agli indirizzi indicati su questo sito, determina l'acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per evadere le richieste, nonché degli eventuali altri dati personali indicati.

 

Tipologie di dati trattati

I sistemi informatici e le procedure software, preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, la data e l'orario della richiesta, parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente (il software, versione del browser utilizzato), il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server (GET o POST), la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.).


Non vengono raccolte né divulgate informazioni personali degli utenti, che rivelino l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni di carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.

 

Raccolta e conservazione dei dati

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.


I dati raccolti vengono utilizzati esclusivamente per garantire il buon funzionamento e la migliore qualità del servizio e fornire informazioni statistiche anonime e generali, sull'uso del sito. Essi potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.


Nello specifico, la liceità del trattamento è data dalla finalità di soddisfare richieste di informazioni ed invio di newsletter previo consenso.

 

Diritti degli interessati

L'utente può accedere a tutti i dati personali forniti, richiederne la modifica o la cancellazione in ogni momento. In particolare è possibile ottenere la conferma dell’esistenza o meno di un trattamento dei propri dati personali come previsto e accedere ai dati trattati, anche prima che questi vengano registrati, come previsto dall’art. 15 del Regolamento (UE/2016/679). Oltre alla conferma dell’esistenza del trattamento, si ha diritto alla rettifica o alla cancellazione dei dati (artt. 16-17 GDPR), alla limitazione del trattamento (qualora ricorra una delle ipotesi previste dall’art. 18 GDPR), alla portabilità dei propri dati (art. 20 GDPR) e ad opporsi al trattamento (art. 21 GDPR). Per conoscere maggiormente nel dettaglio i propri diritti relativamente ai propri dati personali invitiamo gli utenti a consultare il testo degli articoli 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 del Regolamento (UE/2016/679).

Le richieste vanno rivolte via email all'indirizzo miticochannel@gmail.com.

 

COOKIES POLICY

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.


Cookie tecnici e di statistica aggregata

- Attività strettamente necessarie al funzionamento: questa Applicazione utilizza Cookie per salvare la sessione dell'Utente e per svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento dello stesso, ad esempio in relazione alla distribuzione del traffico.

- Attività di salvataggio delle preferenze, ottimizzazione e statistica: questa Applicazione utilizza Cookie per salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l'esperienza di navigazione dell'Utente. Fra questi Cookie rientrano, ad esempio, quelli per impostare la lingua e la valuta o per la gestione di statistiche da parte del Titolare del sito.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito raccolgono statistiche in forma aggregata e potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal Titolare - a seconda di quanto descritto - senza l'ausilio di terzi.

Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero - in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare - compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

Statistica
I servizi contenuti nella presente sezione permettono al Titolare del Trattamento di monitorare e analizzare i dati di traffico e servono a tener traccia del comportamento dell’Utente.


ShinyStat (Triboo Data Analytics Srl)

ShinyStat Free è un servizio di statistica fornito da Triboo Data Analytics Srl. Questo servizio di statistica rende anonimo l'indirizzo IP dell'Utente.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.

Luogo del trattamento : Italia - Privacy Policy - Opt Out



Interazione con social network e piattaforme esterne

Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network, è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire - ad esempio - che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. L'Utente può trovare informazioni su come gestire i Cookie nel suo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari, Microsoft Internet Explorer 8 e 11 (per Windows 10) e Microsoft Edge.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di opt out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.

Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questa Applicazione non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi - ad esempio ad opera di terzi - effettuati tramite questo sito.

 

Reclami

L'utente ha diritto in ogni momento a sporgere reclamo al Garante europeo della protezione dei dati utilizzando le modalità contenute in questa pagina.

 

Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito web