Foggia – Monterosi: le probabili formazioni. Da valutare alcuni elementi del Foggia, nel Monterosi assente un titolarissimo

Il Foggia dovrà fare i conti con le assenze dello squalificato Garattoni, al quale presumibilmente si aggiungeranno gli infortunati Embalo e Beretta, con Marzupio fermo ancora per parecchio.

Da valutare le condizioni di Rizzo e Di Noia, usciti malconci dalla trasferta di Cerignola.

La squadra affidata ancora ad Olivieri, dovrebbe scendere nuovamente in campo con il 3-5-2, con Nobile tra i pali, Riccardi, Carillo e Rizzo in difesa, Salines, Frigerio, Di Noia, Schenetti e Vezzoni a centrocampo, Peralta e Tonin in avanti.

Nel caso in cui Rizzo e Di Noia non dovessero farcela, Salines slitterebbe nei tre dietro, con l’inserimento probabile di Rossi come esterno.

Per un’eventuale sostituzione di Di Noia sarebbe invece pronto Marino.

Nel Monterosi indisponibile lo squalificato Sini, oltre agli infortunati Cinaglia, Mbende, Tartaglia e Altobelli.

Tra i convocati risultano quattro giovanissimi lanciati dal settore giovanile affidato all’ex bandiera della Roma, nonché ex allenatore del Foggia, Giuseppe Giannini.

Cordova (2006), D’Antonio (2006), Glenowsky (2006) e Corallini (2007) faranno infatti parte della spedizione in terra pugliese, con la speranza di scendere in campo per qualche minuto.

Romondini potrebbe mandare in campo il Monterosi con Mastrantonio tra i pali, Verde e Bittante esterni difensivi, Piroli e Giordani difensori centrali.

A centrocampo Tolomello dovrebbe agire in cabina di regia, affiancato da Frediani e Parlati, in avanti Silipo e Fantacci a supporto del centravanti Costantino (tre gol nelle ultime due partite).