Consigli o sconsigli…questo è il dilemma

Dall’Europeo alla Coppa America, sono tanti gli episodi che hanno catturato l’attenzione di molti.

Siamo alle battute conclusive della rassegna tedesca per assegnare il titolo di Campione d’Europa, ma destano interesse gli episodi piuttosto polemici dei quarti di finale: dall’arbitraggio di Germania Spagna (netto il fallo di mano di Cucurella in area spagnola ai supplementari), al ricordo della finale del 2016 con la rivincita della Francia sul Portogallo, le lacrime di Pepe e di CR7, all’ottima impressione della Turchia una tra le squadre meno quotate ma che ha espresso un calcio semplice e senza tatticismi uscita a testa alta dalla sfida contro l’Olanda.

Non solo episodi polemici ma anche curiosi, come il caso del portiere Pickford ai rigori di Inghilterra Svizzera.

Come vedete nella foto, sulla borraccia dell’estremo difensore inglese, vi era la ‘Switzerland penalty taker list’ ossia una lista dove erano scritti i nominativi dei calciatori avversari e la direzione verso cui doveva tuffarsi per intercettare il tiro dagli undici metri.

Su tutti i consigli forniti solo uno ha avuto l’esito sperato, quello su Akanji, in realtà il rigore del difensore elvetico non è stato irreprensibile, ma il fatto di aver avuto l’indirizzo giusto dove intuire ed il modo con cui tuffarsi ha aiutato notevolmente Pickford che non ha avuto problemi a intercettare il pallone.

C’è da dire ad onor del vero, che sono stati bravi anche i compagni di squadra che non ne hanno sbagliato uno, considerando che Sommer (portiere svizzero che gioca nell’Inter) tre anni fa ipnotizzò un certo Mbappè e la Francia negli ottavi di finale dell’Europeo 2020, giocato causa Covid nel 2021.

In questo caso buoni consigli per un esito positivo visto che l’Inghilterra, dopo molti casi di penalty infausti, è riuscita nell’obiettivo di qualificarsi alle semifinali.

Mentre nella Coppa America che si sta giocando negli Stati Uniti, ai quarti di finale ha suscitato un certo scalpore l’episodio dell’allenatore brasiliano Dorival Junior.

Anche in questo caso l’esito della sfida si è deciso dagli undici metri con esito diverso, ma desta perplessità il modo con cui il CT dei verdeoro cercasse di intervenire prima della lotteria dei rigori per poter dare consigli e supporto ai suoi calciatori.

In realtà gli stessi hanno fatto si gruppo ma non intorno al tecnico che, come vediamo in foto, cercava di divincolarsi per prendere parola come fosse uno scolaro qualsiasi quando deve dare una risposta alla maestra.

Va bene che in campo vanno i calciatori ma almeno coinvolgere il proprio allenatore, come di solito si fa in questi casi, sarebbe stato più corretto e rispettoso.

Si potrebbe dire consigli non richiesti…anzi Sconsigli.