Canonico: ” Vado avanti da solo. Con me il Foggia non fallirà mai”

Un Canonico a tutto campo nella conferenza stampa di stasera dopo il ritorno alla vittoria del Foggia contro il Monterosi. Inizia dalla chiacchierata ipotesi di cessione della società ad una cordata  guidata dal commercialista di Cerignola, De Cosmo:

” Qualche imprenditore è venuto meno e non la trattativa non è proseguita. Vado avanti da solo,  non c’é alternativa in questo momento. Qualcuno che non sa leggere un bilancio  racconta di debiti inesistenti. Parlano di fallimento, ma io in 30 anni di imprenditoria non ho mai fatto fallire una mia azienda.  Non è vero che il contenzioso con l’altro socio blocca tutte le trattative. È sufficiente acquisire il controllo della CN Sport per gestire il Foggia. Finora ho tirato fuori 3 milioni di euro per il Foggia”.

Il Presidente del Foggia si è lamentato anche di parte della stampa che pare sia contenta quando il Foggia perde:

“Mi dispiace che i tifosi vadano dietro alle falsità di qualche giornalista che non vive lo spogliatoio e  non partecipa alle conferenze stampa. Le loro notizie vengono puntualmente smentite dai fatti. Tutto ciò è irrispettoso nei nostri confronti. Per il nuovo tecnico, innanzitutto ho ascoltato il gruppo squadra che mi ha chiesto di dare fiducia al tecnico della Primavera. Vacca allenatore? Antonio è il giocatore leader del gruppo. Il mercato aprirà il 2 gennaio e stiamo valutando con serenità la questione nuovo allenatore”. 

Sulla necessità di rinforzare la squadra Canonico ha assicurato che sul mercato la società non starà a guardare:

“Prenderemo certamente una punta. Non sono contento del campionato, ma alla fine dei conti abbiamo un punto in meno dell’anno scorso. Bisogna avere pazienza per rendere questo campionato dignitoso come avevo detto a inizio stagione”.

Interrogato sull’incontro con Delio Rossi dopo l’esonero di Cudini il presidente ha precisato:

“Ho letto tante storielle. Ho enorme stima per il mister . Abbiamo preso un caffè insieme e parlato di tutto tranne che di allenare il Foggia. Le motivazioni le ha già date. Ringrazio il mister per le emozioni che ci ha dato. Al momento ci sono tanti allenatori che si sono proposti al Foggia. guarderemo i risultati e poi decideremo se scegliere un nuovo tecnico. Olivieri ha ottenuto una deroga di un mese per stare in panchina. Lavoreremo anche nei giorni di festa per attuare il  programma di inizio anno”.

“La classifica è corta Juve Stabia a parte. Noi siamo duri a morire però. Non è necessario avere un attaccante a doppia cifra per stare ai vertici, come dimostra la  Juve Stabia”. 

Sulle intenzioni di proseguire nella gestione del club Canonico ha assicurato che manterrà sicuramente  l’impegno per i tre anni annunciati all’atto dell’acquisizione della società:

“Durante le feste ho in programma di incontrare il nuovo Sindaco di Foggia”.

In conclusione il presidente Canonico ha ringraziato i numerosi sponsor foggiani che gli sono vicini e gli consentono una più tranquilla gestione del club.