Calciomercato Serie C girone C: le operazioni del 20 e 21 gennaio. Taranto saluta un top player, potrebbe fare lo stesso il Benevento. Turris e Foggia, panchine roventi

Il Brindisi è vicino all’arrivo di Spigola dal Cosenza e di Labriola dal Giugliano e saluta il centrocampista Malaccari che si dovrebbe accasare alla Fermana in cambio dell’attaccante Grassi.
Il Taranto deve rimpiazzare il centrocampista Romano e pensa a Matera della Turris, che ufficializza il difensore Serpe dallo Spezia.
Gli occhi del Latina sull’attaccante del Benevento, Sorrentino, classe 2003.
Molto presto potrebbe arrivare un’offerta importante per El Kaoukakibi, in forza ai sanniti, su di lui il forte pressing della Serie B, con il Sudtirol su tutte, che vorrebbe riportarlo a casa dopo l’ottima stagione 2020/21.

Il Taranto ufficializza la cessione del forte difensore Antonini in Serie B, per lui contratto con il Catanzaro, nelle casse degli ionici circa 400.000 Euro.
Il Cerignola vicino a rinforzarsi in difesa con il giocatore italo-argentino Visentin, un passato in B con Crotone e Cittadella, potrebbe essere il preludio all’addio di Capomaggio, richiesto da Pazienza ad Avellino.

A Torre del Greco le recenti deludenti prestazioni della squadra potrebbero indurre mister Caneo a rassegnare le dimissioni, per la sua sostituzione è caldo il nome di Di Napoli, ex Giugliano.
Anche a Foggia si riflette sull’allenatore, scaduta la deroga di Coletti ed anche a causa delle tre sconfitte consecutive, si starebbe decidendo sul da farsi.
Si stanno valutando le possibili soluzioni, tra queste ci sarebbe il nome di Giuseppe Raffaele e addirittura un possibile ritorno di Cudini, sfiduciato dallo spogliatoio solo poche settimane fa.