Calciomercato Serie C girone C: le operazioni del 18 gennaio. Avellino su un big del Cerignola, il Foggia ha un nuovo portiere. Si muovono Latina, Potenza e Brindisi

Il Potenza mette sotto contratto il centrocampista Castorani e ufficializza il prestito di Spaltro dal Crotone, Gyamfi invace saluta e va al Cosenza mentre il Brindisi conclude per gli arrivi del centrocampista spagnolo Boninn e dell’esterno Pinto mentre l’attaccante Ganz rescinde il contratto.
Attivo anche il Foggia, che da ieri ha un nuovo portiere, arriva dal Monopoli Pietro Perina ed è già a Foggia anche il centrocampista Tascone, che sarà a breve ufficializzato, così come Garattoni all’Entella.
Sono ufficiali le uscite di Frigerio e Dalmasso che vanno al Lecco a titolo definitivo, ai quali si aggiunge il prestito dell’attaccante Beretta.
La Juve Stabia ha messo sotto osservazione il difensore centrale Stramaccioni (2001), alla Juventus Next Gen, così come i centrocampisti Pierobon (Triestina, 2002) e Ladinetti (Catania, 2000).

Il Monopoli si rinforza in attacco con l’arrivo in prestito di Tommasini dal Pescara.
Il Latina a breve dovrebbe ufficializzare l’attaccante Luan e il portiere Fasolino e continua ad insistere per Mazzocco dell’Avellino (c’è anche il Brindisi), così come il Messina sta cercando di prendere Civilleri, ex Taranto, che oggi dovrebbe definire con il Catanzaro la cessione di Antonini.
L’Avellino mette nel mirino Capomaggio del Cerignola, previsto un affondo degli irpini nelle prossime ore mentre il Sorrento dovrà respingere le avances della Fermana per il difensore Panelli.
La Casertana alla ricerca di un vice Anastasio, potrebbe optare per il ritorno del 2005 Cugnata, attualmente allo Spezia, dove ha trovato poco spazio.
Sullo sfondo le alternative costituite da Corsinelli e Nicoletti, si valuterà nelle prossime ore.