Calciomercato Serie C girone C: il punto sulle trattative del 6 e 7 gennaio. Taranto, obiettivo ambizioso, a Catania e Brindisi è rifondazione.

Il Latina dopo il pesante 5 a 0 subito dall’Avellino tra le mura amiche sta riflettendo sul futuro di mister Di Donato.
Brindisi che dopo aver tesserato gli esperti attaccanti Trotta e Vantaggiato, prosegue nella sua opera di rifondazione mettendo nel mirino il difensore Calderoni della Fermana e il centrocampista Ardizzone del Lecco, che ha ricevuto una richiesta dall’Avellino per Lepore.
Il Catania, oltre a puntare l’obiettivo sull’esterno Nicola Valente del Palermo, si inserisce prepotentemente nella corsa a Frigerio, che potrebbe trasferirsi in Sicilia in accoppiata con Peralta.
Gli etnei, vicini a chiudere con il Benevento per Tello e clamorosamente in corsa anche per Alfredo Donnarumma attualmente al Catanzaro, devono però rinunciare al difensore Scaglia, attualmente al Como, che preferirebbe rimanere in Serie B con la maglia del Sudtirol.
Sudtirol che potrebbe cedere l’attaccante Nicholas Siega alla Casertana.
Il Taranto pensa in grande e presto potrebbe formulare una proposta definitiva al bomber della Giana Erminio, Tommaso Fumagalli, 12 gol all’attivo nel Girone A della Serie C.