Brindisi – Foggia: le probabili formazioni

L’allenatore del Brindisi, Giorgio Roselli, di rientro dalla squalifica dovrà fare a meno degli infortunati Valenti, Falbo e Martorelli e del centrocampista Bagatta, fermato dal giudice sportivo.
In difesa dovrebbe rivedersi l’esperto Calderoni, in luogo del giovane Merletti mentre a centrocampo, Petrucci dovrebbe trovare una maglia da titolare.
Un Brindisi che non vince da nove partite, durante le quali ha raccolto solo quattro punti (l’ultimo a sorpresa sul campo della capolista) e realizzato altrettante reti, numeri che denotano grandi difficoltà nello sbocco offensivo della manovra.
Tra i pali ci sarà Saio, difesa a tre con Bonnin, Gorzelewski e Calderoni; Vona e Pinto esterni di centrocampo, Labriola, Petrucci e Speranza centrali, Trotta e Bunino coppia d’attacco.

Nel Foggia assente il giovane Silvestro per squalifica, rientra Salines, così come potrebbe trovare spazio Di Noia, anche a match in corso, di rientro da un infortunio muscolare.
Ancora fermi Embalo e Marzupio.
Dopo la vittoria con il Monopoli, gli uomini di Cudini cercheranno di dare continuità ai risultati per mettersi alle spalle il momento buio.
A difesa della porta il solito Perina, retroguardia composta da Salines, Ercolani (riconfermato), Carillo e Rizzo, a centrocampo dovrebbe essere confermato Odjer, dopo l’ottima scorsa prestazione, con Tenkorang e Tascone, in avanti scalpita Tonin, che dovrebbe rivedere una maglia da titolare affianco a Santaniello e Millico.