Autonomia Differenziata, arriva la firma di Mattarella. Dubbi da Bruxelles.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha promulgato la legge sull’Autonomia Differenziata.

Si tratta della legge recante “disposizioni per l’attuazione dell’autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario ai sensi dell’articolo 116, terzo comma, della Costituzione” presentato dal ministro Calderoli e definito dalle opposizione “provvedimento spacca Italia“. La scorsa settimana il Parlamento aveva approvato definitivamente il provvedimento al termine di una lunga maratona notturna alla Camera.

Il provvedimento ha sollevato perplessità da parte della Commissione Europea che in un documento ha evidenziato come “il decentramento di competenze aggiuntive alle regioni italiane comporta rischi per coesione e finanze pubbliche”. Inoltre secondo Bruxelles le competenze aggiuntive che potranno essere affidate alle regioni “… possono determinare ancora rischi di aumento di disuguaglianze regionali”.

foto: archivio Quirinale.