Il Direttore

Non c’è solo Sinner nel tennis, gli outsider Paolini e Musetti ci fanno sognare a Wimbledon

C’era una volta Adriano Panatta, non il miglior tennista di sempre, ma sicuramente uno di quelli che ha giocato meglio a tennis nella storia di questo sport. Unico a riuscire a battere un “certo” Bjorn Borg al Roland Garros inventando tennis, come la sua famosa “veronica”, cioè lo smash di rovescio spalle alla rete. Oggi…

Leggi l'articolo

Canonico non lascia ma raddoppia: “vogliamo aprire un ciclo”

Dopo quasi due mesi in cui sembrava ad un passo il cambio della guardia alla guida societaria del Foggia, il Presidente Canonico, ringraziata la Sindaco Episcopo per la sua fattiva collaborazione, si ripresenta alla stampa e ai tifosi rilanciando il progetto Foggia, accompagnato dal nuovo allenatore, l’emergente Massimo Brambilla, scuola Atalanta e Juve, insieme al…

Leggi l'articolo

Wimbledon e Sinner sanciscono che ormai è il tennis il nuovo sport nazionale

Correva l’anno 2010 quando, in una domenica di fine maggio passata alla storia per il famoso “triplete” dell’Inter di Mourinho, vincitrice della Champions League contro il Bayern Monaco, una tennista milanese di nome Francesca Schiavone riportava dopo 34 anni l’Italia sul tetto del mondo del tennis, vincendo il Roland Garros a Parigi dopo l’ultima impresa…

Leggi l'articolo